Project Room

Project Room – Il progetto prende ispirazione dal vecchio gioco delle bambole di carta. L’installazione utilizza il Paper Dolls di Connie Francis, la sua silhouette e i suoi abiti. Lo spazio espositivo è aperto su tre lati, i due laterali e il lato frontale, in modo da lasciare la visibilità e la libera disposizione degli arredi. Sullo sfondo una parete in tutta altezza. Il soffitto è ricoperto per metà dello spazio. Il pavimento è suddiviso visibilmente in tre aree, utilizzando due coliri, un colore chiaro per gli arredi ed un colore scuro, fascia centrale, per l’ingresso, per il passaggio e per la visione degli abiti esposti e per accedere alla propria taglia.

Un’area espositiva alternativa. Uno spazio esperenziale. Vivere il progetto, scegliendo, provando, guardando. Interagire. Vivere in un gioco. Una vetrina diversa per ogni cliente. Libertà di scelta